Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Splendido terno su Nuoro e Cagliari: 33 Oss e 19 Super Oss negli ultimi esami

Ancora tre risultati di rilievo negli esami di OSS e SuperOSS tra maggio e luglio 2014


di

I SuperOSS del Lotto Cagliari 5CAncora tre risultati di rilievo. I primi due a Cagliari, dove nel polo didattico Cagliari2 di via Grandi si sono svolti gli esami di qualifica di 19 «Super OSS» e 21 OSS. Due corsi che se la sono giocata sul filo di lana per il palmares sulle medie. È persino imbarazzante dover commentare i risultati, che hanno confermato medie individuali sempre superiori ai 95/100 e registrato ben venti 100/100 su 33 candidati. Leggermente sotto la norma il gruppo nuorese (solo 12 candidati) che si sono presentati all’esame nel Polo Didattico Nuoro1: la loro media (a causa di qualche défaillance) ha dovuto attestarsi su «quota novanta».

I tre appuntamenti hanno confermato come «quelli del Leonardo» – così simpaticamente ci definiscono gli allievi dei corsi – abbiano sempre una marcia in più, che viene confermata dai tempi di placement in uscita: sempre rapidissimi e soprattutto legati alle strutture presso le quali svolgono le attività di tirocinio, che rappresentano il momento in cui le competenze e le conoscenze trovano piena applicazione e sviluppo.

Foto di gruppo per i neoqualificati OSS del Lotto Cagliari 5BI primi a tagliare il traguardo sono stati i diciannove ragazzi della Linea C del Lotto 5 di Cagliari che il 27/28/29 maggio 2014 si sono presentati davanti alla Commissione d’esame, composta da un funzionario dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità Professionale, dai rappresentanti del Ministero del Lavoro, della Pubblica Istruzione e della Lega Cooperative, e da due docenti del corso: Milena Aresu (Infermiere Professionale in servizio all’Ospedale Marino di Cagliari) e Pietro Scanu (medico della Asl 8).

Tutti e diciannove hanno conseguito la qualifica, toccando in dieci la vetta dei 100/100. Da segnalare le positive esperienze maturate all’AOU di Cagliari (Centrale di sterilizzazione di Monserrato e Presidio ospedaliero San Giovanni di Dio) e alla ASL 8 di Cagliari (P.O. Marino, P.O. SS. Trinità, P.O. Oncologico-Hospice e CSM).

La classe del lotto Nuoro 8B2La settimana del 3/4/5 giugno nel Polo Didattico Nuoro1 è stata la volta del gruppo del lotto Nuoro 8 B2: la loro media – come detto – (per qualche difficoltà individuale) ha dovuto attestarsi su quota «novanta». Niente dI preoccupante, ma sicuramente da ascrivere solo tra i successi «parziali» dei percorsi formativi svolti nel capoluogo nuorese. La mega festa che ha seguito i lavori della commissione d’esame era insomma tutta meritata per questi splendidi partecipanti che hanno coronato con grossi sacrifici e impegno il loro sogno professionale.

I ragazzi sono stati accompagnati all’esame da Alessandro Carrus (infermiere professionale in servizio al San Francesco di Nuoro) e da Barbara Pittore (dirigente medico della ASL 3 di Nuoro). Anche qui da segnalare le positive esperienze maturate (come tirocinio sociale e sanitario) nella Comunità alloggio Sacro Cuore di Borore, nella Casa Famiglia Antonio Maria Carta di Ghilarza, al DSM della ASL 3 di Nuoro, all’AIAS di Orosei, alla Società Cooperativa Sociale l’Approdo di Nuoro, all’Ospedale Delogu di Ghilarza, al CSM di Ghilarza, alla ASL 5 di Oristano, alla ASL 3 Nuoro.

Ai primi di luglio è toccato invece agli aspiranti della Linea B del Lotto 5 di Cagliari. In 21 – Commissari interni Giulia Urru, coordinatrice regionale dei nostri corsi socio sanitari, e Francesco Manca, medico della ASL 8 – hanno conseguito la specializzazione: diventando Operatori socio sanitari con votazioni di eccellenza. Si è trattato della terza conferma in poco tempo (più della metà dei candidati ha registrato il massimo dei voti mentre il restante terzo ha sfiorato la vetta, restando indietro di appena uno o due punti).

Che dire? Sicuramente i risultati sono figli della pianificazione attenta e scrupolosa dell’organizzazione della nostra Agenzia e frutto dell’impegno della Direzione di corso, del Comitato tecnico scientifico, della cabina di regia regionale e del successo dell’utilizzo della piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso e dalle esperienze maturate nei tirocini svolti all’interno dei vari reparti .

Da ringraziare, per il supporto prezioso, le varie segreterie territoriali dell’ente, la Direzione generale della Asl 8 e dell’AOU di Cagliari, il responsabile dei Servizi infermieristici di Nuoro e la Direzione della stessa ASL e tutti i referenti delle strutture pubbliche e private che hanno accompagnato i nostri allievi nei percorsi di tirocinio sociale e sanitario. Tutte le sessioni d’esame – manco a dirlo – si sono concluse con la consueta cerimonia «conviviale» organizzata dai neoqualificati (ai quali nella stessa giornata conclusiva è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro) e con la rituale torta di fine corso: un’altra simpatica gara fra le varie anime dei corsi.

Torta
Torta
Torta


Condividi su Facebook