Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Altro sontuoso terno: vanno in cielo gli Oss di Cagliari e Lanusei

Si avvia a conclusione il piano di formazione avviato nel 2011 nelle province di Cagliari, Nuoro e Ogliastra


di

I neoqualificati festeggiano... con una torta a tema!
Siamo giunti alla stretta finale del piano di formazione OSS avviato nel 2011, con quattordici classi su quindici portate alla qualifica nelle tre province di Cagliari, Nuoro e Ogliastra. Manca all’appello solo il gruppo di corsisti nuoresi del Lotto 8 – Linea A, che sosterrà l’esame ai primi del 2015.

Gli ultimi fuochi artificiali sono davvero di rilievo. A Cagliari e Lanusei si sono svolti gli esami di qualifica per 50 Operatori socio sanitari. Imbarazzante commentare i risultati, che hanno confermato medie individuali comprese tra i 95/100 e i 99/100 registrando ben diciassette 100/100 su 50 candidati.

I «ragazzi di Leonardo» hanno sempre una marcia in più. Lo confermano i tempi di placement in uscita: sempre rapidissimi e soprattutto legati alle strutture presso le quali svolgono le attività di tirocinio, che rappresentano il momento in cui le competenze e le conoscenze vengono tarate sul campo. Il vero banco di prova prima delle offerte di lavoro.

I primi a tagliare il traguardo sono stati i 25 ragazzi del Lotto 4 – Linea A di Cagliari, che tra il 27 e il 29 ottobre si sono presentati davanti alla Commissione d’esame (composta da un funzionario dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità Professionale, dai rappresentanti del Ministero del Lavoro, della Pubblica Istruzione, della Lega Cooperative e da due docenti del corso: Giulia Urru (Infermiere professionale e Coordinatrice regionale dei nostri corsi ) e Francesco Manca (medico della Asl 8).

I neoqualificati festeggiano... con una torta a tema!Tutti hanno conseguito la qualifica, toccando in nove la quota dei 100/100. Da segnalare le positive esperienze maturate all’AOU di Monserrato – all’AOU Presidio San Giovanni di Dio e alla ASL n.8 di Cagliari (P.O. Marino, P.O. SS. Trinità, P.O. Oncologico-hospice e CSM), alla RSA Monsignor Angioni di Flumini di Quartu, alla Comunità alloggio Cristo Re di Cagliari.

La settimana del 3 novembre è stata la volta del Polo Didattico di Lanusei. A scendere in campo i 14 allievi del Lotto 7 – Linea A. Risultato eccellente per 4 di loro (100/100) e particolarmente elevato per gli altri 10, che hanno raggiunto complessivamente la media del 95,senza mai scendere sotto la media dei 92/100.

I ragazzi sono stati accompagnati all’esame da Maria Rosaria Melis (Infermiere professionale in servizio alla ASL di Lanusei) e Tonina Mulas (Medico della stessa ASL 4 di Lanusei). Anche qui da segnalare le positive esperienze maturate (come tirocinio sociale e sanitario) all’AIAS di Lanusei e all’Ospedale N. S. della Mercede, sempre nel capoluogo ogliastrino.

Tra il 10 e il 12 novembre gli aspiranti del Lotto 5 – Linea A di via Grandi a Cagliari hanno chiuso il terno: gli undici (ultimi per quel lotto) giovani che hanno suggellato la fine dei lavori anche per quel corso. Tutti hanno superato le prove e registrato l’altissima media di 98/100 in cui hanno svettato quattro 100/100. Anche per il Lotto 5 i commissari interni sono stati Giulia Urru e Francesco Manca.

I neoqualificati festeggiano... con una torta a tema!

Che dire? Solo ribadire che i risultati sono figli della pianificazione attenta e scrupolosa dell’organizzazione della nostra Agenzia e frutto dell’impegno della Direzione di corso, del Comitato Tecnico Scientifico, della Cabina di regia regionale e del successo dell’utilizzo della piattaforma multimediale che ha accompagnato i partecipanti per tutta la durata del corso.

Senza dimenticare le preziose esperienze maturate nei tirocini svolti all’interno dei vari reparti. Ringraziamo per il supporto le segreterie territoriali dell’Ente, la Direzione generale della ASL 8 di Cagliari, della ASL 4 di Lanusei e della AOU di Cagliari, il responsabile dei Servizi infermieristici di Lanusei, la Direzione generale della stessa ASL e tutti i referenti delle strutture pubbliche e private che hanno accompagnato i nostri allievi nei percorsi di tirocinio sociale e sanitario.

Tutte le sessioni d’esame – inutile dirlo – si sono concluse con la consueta cerimonia conviviale organizzata dai neoqualificati (cui nella stessa giornata conclusiva è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro) e con la rituale torta “a tema” di fine corso: un’altra simpatica gara fra le varie anime dei corsi.


Condividi su Facebook