Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Cagliari: 22 nuovi Oss con il massimo dei voti

Cagliari 5B1: ancora una volta risultati eccellenti negli esami di qualifica per Operatore socio sanitario


di

Non è certo il caso di parlare di apprensione. Erano tutti carichi e lo hanno dimostrato conseguendo una media complessiva di 98,40 centesimi, ricca di 13 «cento» e solo – si fa per dire – alcuni 95/100. Merito delle competenze acquisite e della sicurezza con la quale hanno escusso le tesine predisposte su ben 22 argomenti diversi: tanti quanti erano i partecipanti agli esami svoltisi tra l’8 e il 10 aprile nel polo didattico dell’Agenzia Leonardo in via Grandi 1 a Cagliari.

Si sono così conclusi, in perfetta armonia e con la lode della Commissione, i lavori di qualifica del corso «Cagliari 5 B1» autorizzato con il mega avviso per la qualificazione, riqualificazione e specializzazione degli OSS finanziato dalla Regione Sardegna, fortemente orientata a innalzare il livello qualitativo dell’assistenza socio sanitaria nell’isola.

La commissione d’esame – composta da un funzionario dell’Assessorato del lavoro, dai rappresentanti del Ministero del lavoro, della Pubblica istruzione, delle organizzazioni datoriali e da due docenti del corso, Giulia Urru (infermiera professionale direzionale nonché coordinatrice regionale dei corsi OSS) e Francesco Manca (medico specialista) – ha espresso un apprezzamento speciale per la competenza e le capacità professionali manifestate da tutti i neo qualificati come operatori socio sanitari che potranno andare con tranquillità a svolgere il loro ruolo all’interno dei vari reparti di assistenza e cura pubblici e privati.

Che dire ancora? È l’ennesima conferma della pianificazione attenta e scrupolosa e dell’impegno della direzione di corso, del Comitato tecnico scientifico, della cabina di regia regionale. Efficaci si sono dimostrate le esperienze di tirocinio – interamente svolto nei reparti dei presidi ospedalieri del territorio – e la piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso.

Senza trascurare il supporto della segreteria locale e l’apporto assicurato dalla Direzione Generale della Asl 8 di Cagliari (che ha consentito lo svolgimento dei tirocini presso i presidi dell’Ospedale Marino, del Businco/Hospice, del CSM, del SS. Trinità e del Binaghi) nonché dell’AOU – Policlinico di Monserrato, che ha consentito l’inserimento dei corsisti nei diversi reparti della sua struttura.

Un ringraziamento particolare va infine rivolto alla Comunità «Cristo Re» e alla Fondazione «Stefania Randazzo», che hanno ospitato nelle loro strutture territoriali il tirocinio sociale dei partecipanti.

La sessione d’esame si è conclusa con l’ormai consueta cerimonia «conviviale» organizzata dai neoqualificati (ai quali nella stessa giornata conclusiva è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro) che hanno voluto celebrare l’occasione con una sontuosa torta dedicata all’avvenimento.

OSS, Lotto 5 Azione B1 - La classe con Giulia Urru


Condividi su Facebook