Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Esami OSS: Qualificati i corsisti di Cagliari 15 e Lanusei 6


di
La nostra classe di Lanusei 6

Due classi distanti geograficamente ma unite nel risultato. Nonostante un percorso reso difficile dalla Pandemia, gli allievi dei corsi per Operatore Socio Sanitario di Cagliari 15 e Lanusei 6 hanno superato le prove d’esame e raggiunto la qualifica professionale.

La sessione d’esame si è svolta nelle giornate del 28, 29 e 30 settembre per quanto riguarda Cagliari. Gli allievi di Lanusei hanno affrontato le prove nei giorni 27, 28 e 29 ottobre.

Cagliari 15

La Commissione d’esame chiamata a giudicare la preparazione teorico-pratica degli allievi, era composta da un Funzionario amministrativo in rappresentanza della Regione Autonoma della Sardegna, da un rappresentante dell’Ispettorato del Lavoro e da esponenti del Ministero della Pubblica Istruzione e degli organi di rappresentanza imprenditoriale. A completare la commissione due docenti del corso: Giulia Urru (infermiera professionale e coordinatrice dei nostri corsi) e Giuseppe Colucci (medico Asl).

Lanusei 6

Come da regolamento, anche la Commissione d’esame di Lanusei era composta da un Funzionario amministrativo in rappresentanza della Regione Autonoma della Sardegna, da un rappresentante dell’Ispettorato del Lavoro e da esponenti del Ministero della Pubblica Istruzione e degli organi di rappresentanza sindacale e degli esercenti. A completare la commissione due docenti del corso: Marcella Caboi (infermiera professionale) e Giuseppe Colucci (medico Asl).

La conclusione del percorso

A causa delle restrizioni imposte dalla pandemia non si è potuto festeggiare assieme il raggiungimento dell’obiettivo con la consueta festa di fine corso, ma nell’ultima giornata d’esame, a tutti i neoqualificati è stato consegnato un certificato sostitutivo di qualifica immediatamente spendibile nel mercato del lavoro.

Non resta altro da aggiungere, in conclusione al di fuori del riscontro di un impianto organizzativo che, tra tante difficoltà, ha retto all’impatto della pandemia, senza operare alcuna distinzione tra i corsisti e grazie all’impegno costante della direzione del corso, il Comitato tecnico scientifico, la Cabina di regia e i tutor con il sostegno della piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso in presenza come in Formazione a Distanza.


Condividi su Facebook