Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Formazione PLUS Ogliastra: concluso il percorso a Tortolì


di

La Rete come risorsa per una narrazione co-costruita. Questo il titolo del percorso di formazione riservato agli Operatori Sociali degli ambiti PLUS e organizzato a Tortolì dalla Fondazione Centro Professionale Europeo Leonardo assieme al Comune di Tortolì (Capofila) e all’Ordine degli assistenti sociali che ne ha validato i contenuti scientifici. L’azione formativa è stata portata avanti grazie ai fondi PON inclusione 2014-2020 – area di intervento RAFFORZAMENTO CAPACITÀ ISTITUZIONALE.

Durante le lezioni, che si sono tenute dal 14 febbraio al 20 giugno 2022, si sono approfonditi i temi principali dell’agire quotidiano nei servizi socio-sanitari. Obiettivo del percorso aggiornare il modello di riferimento degli operatori attraverso incontri tenuti da professionisti ed esperti, lezioni e seminari organizzati per coniugare al meglio l’approccio teorico con la pratica.

Questi i principali contenuti trattati:

  • Rapporti tra operatori dello stesso servizio e tra operatori di servizi differenti.
  • Problemi deontologici;
  • Operatori del nuovo millennio. Problemi e risorse del lavoro sociale. Analisi dei bisogni personali e gruppali. Principi epistemologici: da una visione moderna ad un modello post moderno;
  • Come funziona la mente umana. Visione personale e visione sociale. Modelli a confronto. Dalla teoria alla pratica. Come la visione della mente interviene nella scelta operativa;
  • Le competenze emotive. 1a parte. La consapevolezza di se e la padronanza di sé e la motivazione nel lavoro sociale;
  • Le competenze emotive; 2a parte. L’empatia, le abilità sociali. Essere leader nel proprio lavoro;
  • La mente gruppale: il gruppo come dispositivo di funzionamento della rete. Strumenti e ruoli;
  • Il linguaggio come strumento di lavoro. Dalla pragmatica alla dinamica emotiva del linguaggio. La costruzione di un linguaggio condiviso per una costruzione di rete efficace;
  • Dalla teoria alla pratica: il lavoro con categorie svantaggiate – 1 parte, sviluppo di un progetto di rete attraverso la covisione;
  • Dalla teoria alla pratica: il lavoro con le categorie svantaggiate, 2 parte, sviluppo di un progetto di rete attraverso la covisione;
  • Attività esperienziale di gruppo.

A coloro che hanno frequentato l’80% dell’orario previsto è stato rilasciato un attestato di partecipazione e sono stati accreditati 35 crediti formativi e 10 crediti deontologici o di ordinamento professionale.


Condividi su Facebook