Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

«L.i.b.e.c.c.i.o.»: nuove professionalità al servizio della Nautica


di

Il Progetto L.i.b.e.c.c.i.o., il primo dei nostri cinque progetti per un futuro possibile è giunto al termine. Venerdi 27 luglio con inizio alle ore 10:00 nella sala Convegni del Convento San Giuseppe in via Paracelso s.n. (proseguimento Via Parigi) a Cagliari saranno presentati i risultati dei percorsi formativi realizzati dalla Fondazione Centro Professionale Europeo Leonardo a Cagliari e Carbonia con l’utilizzo dei fondi POR 2014-2020 nell’ambito della Green&Blue Economy.

Attraverso i Corsi «L.i.b.e.c.c.i.o.» sono state formate 38 professionisti con competenze innovative capaci di garantire un supporto a tutti i livelli nell’ambito dei servizi tecnico-nautici come: prenotazioni di posti barca, noleggio di mezzi di trasporto (automobili, elicotteri, aerei privati ecc.), bunkeraggio (il rifornimento navale), assistenza nelle pratiche amministrative e doganali, spedizioni, catering, supporto medico, lavanderia, manutenzione dell’impiantistica di bordo ed altri.

Per l’occasione verrà presentato il “Diario di bordo” di progetto e il Notiziario web Leonardonews, curato da giornalisti professionisti e pubblicisti, che illustrerà, tra le altre cose, le innovative metodologie utilizzate attraverso l’utilizzo della FAD (formazione a distanza) e della piattaforma web based Moodle “Laboratorio di Libeccio”; attraverso la quale sono state erogate le parti formative in e-learning e accompagnato tutto il percorso.

Il calendario dei lavori prevede anche la presentazione di alcune analisi dei fabbisogni del comparto nautico e di 3 progetti di settore immediatamente cantierabili e in grado di occupare nuovi addetti nell’ambito della nautica, settore dalle immense potenzialità grazie ai 17.000 posti barca disponibili in Sardegna: approdi che necessitano oltre ai tradizionali servizi di banchina anche di assistenza impiantistica, orientamento al territorio e supporto nella gestione degli adempimenti amministrativi in porto.


Condividi su Facebook