Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Lanusei: parte col botto il primo esame Super OSS

Le 16 allieve hanno ottenuto risultati di altissimo livello


di

La classe delle "Super OSS" di Lanusei con la dott.ssa Marcella Caboi, docente del corso

Il pizzico di apprensione c’era. Come avviene in tutte le circostanze in cui si viene messi alla prova. Ma l’appuntamento del 26, 27 e 28 novembre era importante per due motivi. In primo luogo perché inaugurava la nuova stagione degli esami di qualifica del mega avviso per la qualificazione, riqualificazione e specializzazione finanziato dalla Regione Sardegna, fortemente orientata a innalzare il livello qualitativo dell’assistenza socio sanitaria nell’isola. In secondo luogo perché a presiedere la Commissione d’esame di qualifica era un rappresentante dell’assessorato regionale della Sanità. In controtendenza con la storica partecipazione diretta dell’Assessorato del Lavoro e Formazione Professionale, competente istituzionale sulla materia.

Rotto il ghiaccio iniziale (in senso non metaforico, visto che Lanusei ha registrato temperature glaciali a causa della perturbazione metereologica) il gruppo composto da 16 allieve (15 titolare e 1 uditrice) si è letteralmente scatenato con perfomances individuali di altissimo livello, che hanno fatto schizzare la media complessiva a 98 (con 9 eccellenze da 100/100) e il resto dei voti oltre “quota 90”.

La Commissione d’esame, composta da un Funzionario dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità Professionale, dai rappresentanti del Ministero del Lavoro, della Pubblica Istruzione, della Apan e da due docenti del corso: Marcella Caboi (Infermiere Professionale di Direzione SPS della Asl 4 di Lanusei) e Francesco Tuligi (Direttore del Servizio di salute mentale della stessa Asl), ha espresso un apprezzamento speciale per la competenza e le capacità professionali manifestate da tutte le neo qualificate in formazione sanitaria complementare, che potranno andare con tranquillità a svolgere il loro ruolo all’interno dei vari reparti, consentendo alle infermiere professionali di riferimento di poter contare su un valido supporto.

Che dire ancora? È l’ennesima conferma di una pianificazione attenta e scrupolosa, cui hanno contribuito la direzione del corso, il Comitato tecnico scientifico, la Cabina di regia regionale, la piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso, le esperienze maturate nello stage interamente svolto nei reparti dell’Ospedale «Nostra Signora della Mercede» di Lanusei. Senza trascurare il supporto della Segreteria locale e il significativo contributo assicurato dalla Direzione Generale della Asl 4.

La sessione d’esame si è conclusa con una simpatica cerimonia conviviale organizzata dalle neo qualificate (alle quali è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro) che hanno voluto celebrare l’occasione con una sontuosa torta dedicata all’avvenimento. Confermando di essere davvero delle Super, Super OSS.


Condividi su Facebook