Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Oss Cagliari 10 e Sassari 4: esame superato!


di

Gli Oss di Cagliari 10

La classe di Sassari 4

 

Due classi differenti ma un solo risultato: la qualifica di Operatore Socio Sanitario. A pochi giorni di distanza sia i venticinque allievi del corso autofinanziato di Sassari 4 che i ragazzi di ventiquattro ragazzi di Cagliari 10 hanno superato gli esami di qualifica con ottime votazioni. Lo stesso numero di corsisti, curiosamente, hanno raggiunto il massimo dei voti: nove a Cagliari e nove a Sassari. Differenti invece le medie con Cagliari di poco avanti, con 98,6, rispetto ai 97,88 di Sassari.

La sessione di esame di Cagliari si è tenuta nei giorni 16, 17 e 23 ottobre nei locali del polo didattico di via San Giovanni, 428. Gli esami di Sassari si sono tenuti invece in via Michele Coppino, 1 nei giorni 23, 24 25 ottobre.

In entrambi i casi la Commissione d’esame chiamata a giudicare la preparazione teorico-pratica degli allievi, era composta da un Funzionario amministrativo in rappresentanza della Regione Autonoma della Sardegna, da un rappresentante dell’Ispettorato del Lavoro e da esponenti del Ministero della Pubblica Istruzione e degli organi di rappresentanza imprenditoriale e dei lavoratori. A completare la commissione di Cagliari i due docenti del corso Giulia Urru (infermiera professionale) e Giuseppe Colucci (medico Asl), a completare quella di Sassari invece Maria Giovanna Lodde e Daniela Pistidda (entrambe infermiere professionali).

Come previsto nel piano di studi, il percorso formativo è stato arricchito da un tirocinio sociale di 200 ore effettuato presso diverse strutture (RSA “Matida” SRL di via Carlo Felice, 69 e “Casa della Divina Provvidenza” di Piazza Sant’Agostino, 1 per quanto riguarda Sassari e RSA/Casa Protetta “Monsignor Virgilio Angiony”, comunità “Villa Maria” via mar caspio, 7 a Quartu Sant’Elena, e Casa dell’età serena – “Mons. E.M. Piovella” via vescovado 8b a Dolianova a Cagliari), e da un tirocinio sanitario di 250 ore presso l’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari (per gli allievi di Cagliari) e presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari (per gli allievi di Sassari).

A riprova del fatto che la nostra metodologia didattica e il nostro impianto organizzativo storico garantiscono sempre una marcia in più, le valutazioni medie dei due corsi sono state entrambe sopra i 97 su 100. La competenza superiore che i nostri allievi raggiungono trova conferma anche dai tempi di placement in uscita, sempre rapidissimi e molto spesso legati alle strutture presso le quali svolgono le attività di stage.

La sessione d’esami (com’è consuetudine) si è quindi conclusa con una piccola festa organizzata dai neo qualificati. Agli allievi è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro.

Dopo la qualifica? Leonardo non vi lascia soli.

E ora? Le strade sono due: chi vorrà proseguire la propria formazione e migliorare le sue competenze potrà iscriversi ai nostri corsi per Super OSS, ovvero la specializzazione di «Operatore socio sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria». Gli allievi che invece si sentono pronti per affrontare il mondo del lavoro verranno inseriti (per primi coloro che hanno fornito i loro dati per la preiscrizione) nella piattaforma di Placement Passaparola Jobs all’interno della quale il loro profilo sarà a disposizione di aziende e operatori convenzionati con l’Ente Leonardo. Un aiuto in più per l’inserimento nel mondo del lavoro, totalmente gratuito, e garantito soltanto ai corsisti di Leonardo.

 

Cos’altro aggiungere? Nulla se non il riscontro di una ulteriore conferma della pianificazione attenta e scrupolosa che non opera alcuna distinzione fra i corsisti e alla quale hanno contribuito la direzione del corso, il Comitato tecnico scientifico, la Cabina di regia e i tutor con il sostegno della piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso.


Condividi su Facebook