Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Stage di Pula: attività concrete per il turismo che verrà


di

La copertina del numero speciale di PassaParolaNews dedicato al turismo sostenibileI ragazzi del corso per Manager del Turismo Sostenibile non sono voluti essere da meno dei loro colleghi già qualificati a Muravera nell’ambito dell’Azione “Green Future”.

“Pensare oggi di lavorare senza sinergie, di fare i solisti credendo di non aver bisogno di un’orchestra  – come giustamente sostiene una delle professioniste che hanno fatto da corollario all’iniziativa, Lorella Marietti –  è davvero un’ipotesi scarsamente sostenibile”.  Non solo perché la necessità di fare community è divenuto un desiderio sempre più stringente  ma perché, ormai, l’unione degli intenti rappresenta l’elemento  cardine sul quale occorre poggiare, sia a livello politico che economico, per raggiungere gli obiettivi di crescita comunemente auspicati.

Ecco spiegate in sintesi le ragioni per cui l’esperienza di stage – realizzata in raccordo con la Sintur di Cagliari  –  ha consentito  la realizzazione di un’azione di pianificazione e marketing territoriale sfociata nella realizzazione dell’iniziativa e del prodotto editoriale che tutti possono consultare  ma dalla quale nascono spunti interessanti a riprova dell’esigenza di poter contare su strumenti alternativi ed efficaci in tema di turismo sostenibile e diffuso.

L’esperienza ha visto l’adesione di numerosi partner istituzionali e di categoria (fra tutti l’assessorato del Turismo e delle attività produttive del Comune di Cagliari, la ConfCooperative di Cagliari e la Camera di Commercio locale) oltre a una nutrita schiera di “Professionisti Amici” che hanno dimostrato come uno spazio web, una testata giornalistica e uno strumento di fidelizzazione quale una card orientata al sostegno specifico del turismo e delle iniziative “sostenibili” possono davvero determinare una svolta nella comunicazione e nella pianificazione del marketing turistico.

Ribadendo il concetto che “fare squadra” (oppure  “orchestra” che dir si voglia) rappresenta l’humus di qualsiasi iniziativa mirata a creare nuovi modelli  strategici in grado di dettare i tempi delle nuove strategie di mercato, e quindi di contribuire ad una crescita coerente e integrata per il settore turistico e per il suo indotto.

La testata, PassaParolanews, che è stata messa cortesemente e gratuitamente a disposizione per la diffusione di uno speciale sul turismo sostenibile, realizzata quasi interamente dai ragazzi, sotto il vigile e attento sguardo di professionisti della comunicazione e del marketing turistico, rappresenta la prova concreta del livello professionale raggiunto dai ragazzi del corso durante la parte (forse più noiosa…) della didattica frontale. La pubblicazione è stata diffusa  in occasione delle iniziative  natalizie alla Fiera Campionaria di Cagliari, dove per l’occasione è stato allestito un apposito spazio espositivo come base operativa e divulgativa e durante le quali sono stati somministrati specifici questionari alle migliaia di visitatori che hanno affollato i padiglioni.

Dal mese di dicembre 2010, 25 ragazzi residenti nei comuni di Pula, Villa S.Pietro, Domusdemaria e Teulada sono infatti impegnati nella frequenza di un interessante corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo, nell’ambito dell’Azione Green Future, che la Regione Autonoma della Sardegna, in coerenza con gli obiettivi strategici del POR FSE 2007/2013 e con il Programma annuale 2009, ha inteso necessario realizzare per incrementare e migliorare l’occupazione nel proprio territorio, offrendo a persone in difficoltà occupazionali opportunità di sviluppo delle proprie competenze coerenti con i fabbisogni del mercato del lavoro e finalizzate a promuovere la creazione d’impresa su tematiche ambientali: in particolare nei settori emergenti e in quelli che rappresentano punti di forza del territorio, così da rafforzare il tessuto imprenditoriale dell’area costiera sud occidentale dell’isola, creando un sistema integrato di sviluppo economico e sociale che miri allo sfruttamento di un territorio naturalisticamente affascinante.

Il corso per "Tecnico della progettazione, definizione e promozione di piani di sviluppo turistico e promozione del territorio" prevede la formazione di professionisti e manager in grado di operare nel comparto turistico regionale, nazionale e internazionale e di sviluppare strategie capaci di creare flussi turistici nel rispetto delle dinamiche socio-culturali e delle risorse naturali del territorio  specifico del Consorzio di Nora-Bithia.

Forte di una Rete composta da partner di rilievo regionale e nazionale (tra i quali spiccano i Comuni di Domusdemaria, Pula, Teulada e Villa S.Pietro, la Società cooperativa Atlantide e la Società Giratlantide, il Consorzio Nora-Bithia, la FOMDA, il CSL di Pula e la Banca di Credito Cooperativo di Cagliari), l’iniziativa è quasi giunta a conclusione  e presto (entro il mese di febbraio 2012) condurrà i corsisti all’esame di qualifica finale, cui seguirà la seconda fase progettuale di start-up d’impresa o di orientamento al lavoro, con le naturali ricadute occupazionali utilissime per il territorio.

Sfoglia il numero speciale di PassaParolaNews

[issuu width=420 height=297 embedBackground=%231E476C printButtonEnabled=false backgroundColor=%23222222 documentId=111209112440-dc5b9d61a156452c910fea0c69e916ee name=passaparola_news_-_speciale_turismo_sostenibile username=sinturcagliari unit=px id=c32460c6-2a7b-af1e-5ec9-77b797dc2103 v=2]

Condividi su Facebook