Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Super OSS: secondo esame da urlo

In 17 raggiungono quota 100


di

 

SuperOSS, 26 nuovi qualificati a CagliariBuona la prima ma meglio la seconda: questo il giudizio espresso dalla commissione che a Cagliari, lo scorso 11 giugno, ha qualificato 26 «Super OSS». Era infatti quasi scontato che i candidati (25 ordinari e uno “straordinario” ammesso dalla sessione precedente) raggiungessero la specializzazione. Meno scontato invece che la Commissione d’esame – composta da un Funzionario dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità, dai rappresentanti del Ministero del Lavoro, della Pubblica Istruzione, degli Organismi datoriali e da due docenti del corso (Giulia Urru, coordinatrice regionale dei corsi sanitari dell’Ente Leonardo, e il medico Francesco Manca) – abbia attribuito per ben 17 volte il massimo del giudizio: 100/100. La Commissione ha manifestato vivo apprezzamento per la competenza e le capacità professionali manifestate da tutti i neo qualificati in formazione sanitaria complementare, che potranno andare con tranquillità a svolgere il loro ruolo all’interno dei vari reparti, consentendo alle infermiere professionali di riferimento di poter contare su un valido supporto.

L’appuntamento del 9/10 e 11 giugno scorso ha dunque confermato la validità della linea «autofinanziata» condotta dall’Ente Leonardo, che da anni integra gli affidamenti pubblici in tutta l’isola con proposte di corsi autofinanziati – sempre autorizzati dalla Regione Sardegna – molto gradite dall’utenza per lo spessore delle risorse umane messe in campo e per le attrezzature disponibili in tutte le fasi del corso.

Nell’attesa di avviare la terza edizione del corso per «Super Oss» che partirà a settembre a Cagliari, registriamo l’ulteriore conferma di una pianificazione attenta e scrupolosa che non opera alcuna distinzione fra corsi a finanziamento pubblico e corsi a finanziamento privato, e cui hanno contribuito la direzione del corso, il Comitato tecnico scientifico, la Cabina di regia regionale, la piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso, le esperienze maturate nello stage interamente svolto nei reparti del P.O. Marino, del P.O. SS Trinità, del P.O. Businco, dell’Hospice Oncologico, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria – Policlinico Monserrato e dell’Hospice Madonna di Fatima. Senza trascurare il supporto della segreteria locale e il significativo contributo assicurato dalla Direzione Generale della Azienda Asl 8 Cagliari.

Anche questa sessione d’esame si è conclusa con la consueta cerimonia conviviale organizzata dalle neo qualificate (cui è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro), che hanno voluto celebrare l’occasione con la sontuosa torta di rito. Entrando anche loro nella graduatoria dei mitici Super OSS del «Leonardo».

La torta dei SuperOSS


Condividi su Facebook