Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Tecnico di vendita e distribuzione


di
Titolo del Progetto  Tecnico di vendita e distribuzione
Data inizio prevista Giugno 2011
Data fine prevista Febbraio 2012
Sede di svolgimento Nuoro / Borore (in ragione delle adesioni pervenute)
Stage e Tirocinio Sono previste attività esterne presso Aziende di settore

OBIETTIVO

Obiettivo del corso è quello di creare una figura professionale, il tecnico di vendita e distribuzione, indispensabile per assicurare alle aziende rapporti sempre più stretti tra le fasi della progettazione, della produzione e della distribuzione, anche quando è necessaria la presenza di punti vendita propri o in franchising. Il tecnico della vendita e distribuzione garantisce efficacia nella relazione tra azienda e distribuzione, per quello che concerne tempistica, modalità di consegna, servizi, informazioni, strategie di co-marketing. Inoltre è in grado di attuare tutte le misure di monitoraggio e assistenza relative a esposizione e valorizzazione dei prodotti, riassorbimento, ritiro dell’invenduto, eventuali criticità nel rapporto impresa/punto vendita, comunicazione alla produzione di ogni variazione nel flusso degli ordini, concorrere alla determinazione delle politiche di prezzo sulla base di attente valutazioni delle strategie aziendali. Ancora, assume importanza il ruolo di tecnico di vendita e distribuzione nella scelta dei canali distributivi. Può gestire le attività di marketing e comunicazione, al fine di programmare le attività promozionali rispondenti all’area merceologica di riferimento, anche al fine di massimizzare le vendite. E’ in grado di programmare le attività di acquisto e gli assortimenti per i punti vendita.

FIGURA PROFESSIONALE

Il tecnico di vendita e distribuzione cura l’attuazione delle strategie relative ai prodotti e ai mercati, nonché l’attuazione delle politiche commerciali e promozionali dell’azienda, anche con l’utilizzo di sistemi informativi. Collabora inoltre nell’organizzazione e coordinamento delle vendite e della distribuzione.

TITOLO MINIMO DI AMMISSIONE

Diploma di ragioniere o titolo equipollente

ORE CORSUALI PREVISTE

600

NUMERO ALLIEVI AMMISSIBILE

15

MODALITÀ DI AMMISSIONE

  • Colloqui attitudinali e motivazionali
  • Valutazione dei titoli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA PROVA

Una volta individuato il bacino d’utenza e raccolte le domande di adesione,  un team  di esperti (attraverso un colloquio motivazionale e attraverso la valutazione dei titoli pregressi dei candidati) evidenzierà le qualità peculiari degli aspiranti allievi, in particolare:

  • Le abilità di carattere tecnico;
  • Le inclinazioni professionali e le motivazioni personali;
  • Livello culturale;
  • Le aspettative rispetto al percorso formativo che si andrà a svolgere ;
  • Il grado di adattabilità e flessibilità all’interno di un percorso di gruppo.

Effettuata la selezione verranno inseriti nel corso i 15 candidati che avranno ottenuto il punteggio più alto.
Il punteggio minimo per poter accedere al corso sarà 60/100; Il 50% del punteggio sarà attribuito dalla valutazione dei titoli pregressi, mentre il restante 50 % dalla valutazione del colloquio motivazionale.
Nel rispetto del principio delle pari opportunità il 50% dei posti disponibili sarà dedicato alle donne.
Tale fase verrà gestita dal Centro Professionale Europeo Leonardo in collaborazione con un team di provata esperienza, esperti in selezioni attitudinali e interventi motivazionali
 


Scarica la domanda (in formato pdf compilabile)

Leggi il bando di concorso


Condividi su Facebook