Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Operatore tecnico subacqueo: il 26 giugno le prove pratiche per altri 14 candidati


di

La selezione per l’ammissione al corso per  Operatore tecnico subacqueo prosegue i suoi lavori. Dopo la prova sostenuta dai 54 aspiranti convocati il 9 di giugno, considerato che non è stato registrato uno scarto sufficiente di 50 punti tra i candidati che hanno sostenuto la prova e coloro che hanno un punteggio inferiore nella graduatoria provvisoria, e che si è reso necessario procedere ad alcune rettifiche per i titoli, la Commissione di valutazione ha deciso di ammettere alla prova anche  gli aspiranti che hanno conseguito il punteggio di 18  punti (tra titolo di studio di Licenza media, anzianità di disoccupazione e brevetti di vario genere). Ciò a evitare che questa fascia di punteggio potesse risultare penalizzata.

Ricordiamo che il punteggio della graduatoria provvisoria è stato attribuito tenendo conto di alcuni precisi elementi:

1. anzianità di iscrizione alle liste di collocamento

ANZIANITÀ

PUNTI

meno di due anni

5

tra due e cinque anni

8

più di cinque anni

10

2. voto riportato o dichiarato nel titolo di studio necessario per l’ammissibilità (nell’ipotesi di votazione non espressa è stato attribuito il voto minimo della sufficienza)

VOTAZIONE

PUNTI

sufficiente

0

discreto

3

buono

5

distinto

8

ottimo

10

3. ulteriori titoli professionali e/o di settore attinenti al corso

TITOLO

PUNTI

Certificato capacità natatoria

0

Brevetto apnea I° / II° livello

5

Brevetto bagnino

10

Rescue diver

20

Aiuto istruttore

25

Istruttore

30

Si ricorda che non sono state  ammesse istanze incomplete dei dati sopraindicati (CSL e titolo di studio) o prive del certificato di capacità natatoria rilasciato da una struttura riconosciuta.

Resta fermo che l’ammissione alla frequenza sarà comunque subordinata alla produzione dell’esito positivo della visita medica di cui al D.M. Marina Mercantile 13.01.1979.



Condividi su Facebook