Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Voto medio 97 su cento: ecco i 22 nuovi Oss di Cagliari


di

22 nuovi Oss di Cagliari

In attesa dell’inizio dei corsi OSS autofinanziati previsto per metà aprile, il Centro Professionale Europeo Leonardo continua nella formazione degli Operatori Socio Sanitari del piano di formazione professionale 2011-2012. Gli ultimi ad essersi qualificati sono i 21 operatori della sede di Cagliari cui si è aggiunta una corsista proveniente dalla frequenza del corso provinciale di Carbonia Iglesias che all’epoca delle prove di quella sessione risultava il “dolce attesa” e per la quale l’Agenzia ha reputato doveroso prevedere un percorso integrativo.

Gli esami si sono svolti il 5, 6 e 7 aprile 2016 davanti alla Commissione d’esame composta da un Funzionario dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità, dai rappresentanti del Ministero del Lavoro, della Pubblica Istruzione, dei sindacati, degli organi di rappresentanza imprenditoriale e da due docenti del corso: Giulia Urru (Infermiere Professionale e Coordinatrice regionale dei nostri Corsi ) e Francesco Manca (Medico Asl).

 

Altissime, come è tradizione per i «Ragazzi di Leonardo» , le medie: 97 con ben undiici votazioni top a quota 100/100 a riprova che la nostra metodologia didattica e il nostro impianto organizzativo storico garantiscono sempre una marcia in più, confermata ancor di più dai tempi di placement in uscita, sempre rapidissimi e soprattutto legati alle strutture presso le quali svolgono le attività di tirocinio che rappresentano il momento in cui le competenze e le conoscenze vengono tarate sul campo. Un vero banco di prova prima delle offerte di lavoro.

La media di 97/100 ha ribadito la qualità del percorso formativo proposta dalla nostra Agenzia che qualunque sia la fonte di finanziamento (pubblica o privata) di riferimento assicura standard di rilievo.

Da segnalare le positive esperienze maturate all’ASL 8 (Ospedale Marino Lungomare Poetto), alla R.S.A. Servo di Dio Monsignor Virgilio Angioni  a Quartu, alla Gersia  di Selargius, alla Casa della Serenità Mons. E.M.Piovella di  Dolianova. Molto apprezzate anche le altre esperienze pratiche maturate durante i laboratori di Tecnica dell’animazione – Clown terapia, di Igiene dentale, di Tecnica dell’animazione – Teatro terapia, di Organizzazione del lavoro e do  Assistenza ai pazienti comatosi nelle R.S.A. nonché  le Esercitazioni sul piede diabetico, di Assistenza e trasporto in ambulanza del paziente, e il Laboratorio infermieristico di base: tutti valori aggiunti e concreti, apprezzati e riconosciuti da tutti i partecipanti.

Cos’altro aggiungere? Nulla se non il riscontro di una ulteriore conferma della pianificazione attenta e scrupolosa che non opera alcuna distinzione fra i corsisti e alla quale hanno contribuito la direzione del corso, il Comitato tecnico scientifico, la Cabina di regia regionale, la piattaforma multimediale che ha accompagnato e monitorato i partecipanti per tutta la durata del corso, le esperienze maturate nello stage interamente svolto nei reparti e nelle strutture. Senza trascurare il supporto della Segreteria locale e il significativo contributo assicurato dalla Direzione Generale della Azienda Asl 08 di Cagliari e dall’Ufficio Formazione della Provincia di Cagliari.

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa sessione d’esami (com’è consuetudine) si è conclusa con una cerimonia conviviale organizzata dalle neo qualificate (alle quali è stato consegnato il certificato sostitutivo di qualifica, immediatamente spendibile nel mercato del lavoro assieme al saldo finale delle competenze spettanti per l’ultimo mese di frequenza) per festeggiare l’ottimo risultato conseguito e per ribadire la volontà di proseguire il percorso con la frequenza del corso di specializzazione di prossima attivazione a Cagliari in regime di autofinanziamento.

Saranno questi ulteriori qualificati a testimoniare  come vanno i  “corsi” di Leonardo, per i quali cresce l’interesse da parte degli aspiranti alla frequenza degli altri percorsi recentemente autorizzati dalla Regione Sardegna in regime di autofinanziamento.

Percorsi proposti dall’Agenzia ad un prezzo assolutamente concorrenziale ed equo (rateizzabile senza interessi) e che prevedono la fornitura ai partecipanti dei libri di testo, dei sussidi didattici, degli indumenti da lavoro (divise ospedaliere, calzature ecc.) di tutte le attrezzature di routine.

Valori aggiunti di non poco conto che invitiamo a comparare con le mille e più offerte di questi ultimi tempi, soprattutto con puntuale attenzione verso le risorse umane messe in campo.

 

 


Condividi su Facebook