Centro Professionale Europeo Leonardo
Unione Europea - Fondo Sociale Europeo

UNIONE EUROPEA
Fondo Sociale Europeo

Repubblica Italiana
Regione Autonoma della Sardegna

Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,
Cooperazione e Sicurezza Sociale

Management turistico: iscrizioni aperte per “L’isola che c’è” a Barumini e Cagliari

C'è tempo sino al 21 settembre per iscriversi ai corsi gratuiti da 600 ore organizzati da Leonardo in collaborazione con Fondazione Barumini e Borghi Autentici d'Italia


di

Professionisti altamente specializzati, pronti a incidere sulle debolezze del mercato turistico della Sardegna. Figure innovative, in grado di caratterizzare l’offerta turistica di aziende e territori affinché possano distinguersi nell’infinito mare delle offerte del web. Attraverso L’isola che c’è vogliamo trasformare i territori in esperienze, i prodotti tipici in attrazioni, i sardi in testimoni della propria identità.

La Fondazione “Centro Professionale Europeo Leonardo” in raggruppamento temporaneo strategico con la Fondazione Barumini Sistema Cultura e l’associazione BAI (Associazione Borghi Autentici di Italia), propone 4 percorsi formativi gratuiti da 600 ore ognuno per le sedi di Barumini e Cagliari, finalizzati alla Certificazione delle Competenze nell’ambito del Turismo e beni culturali e ambientali.

Le attività, interamente finanziate dalla Regione Autonoma della Sardegna mediante il Fondo Sociale Europeo P.O.R. 2014-2020 e destinate a 80 inattivi, inoccupati, disoccupati, (con particolare riferimento ai disoccupati di lunga durata), residenti o domiciliati in Sardegna, prevedono: formazione d’aula, formazione a distanza (FAD), alternanza presso imprese, azioni di orientamento e di accompagnamento all’inserimento lavorativo.

Sono inoltre previsti: fornitura dei materiali didattici e professionali, rimborso delle spese di viaggio e, per gli allievi più meritevoli, riconoscimento di premialità quali borse di formazione e esperienze formative extra-regionali.

 

Il settore turistico è profondamente cambiato.

Oggigiorno, infatti, i consumatori sfruttano Internet non solo per ricercare informazioni sulle varie mete, ma anche per confrontare più alternative di viaggio, scegliere quella che più soddisfa le loro esigenze, e infine per procedere alla prenotazione, usufruendo molto spesso di sconti e vantaggi sul prezzo rispetto a quelli proposti offline. Specialmente la pratica dell’e-commerce sta guadagnando molto terreno all’interno del comparto turistico, raggiungendo un successo mai sperimentato prima. L’importanza della presenza in Rete per le aziende del settore turistico è confermata dal fatto che nell’ambito degli acquisti, dopo l’industria informatica, quella del turismo rappresenta la seconda area commerciale a livello globale. Il mercato digitale del turismo è arrivato a toccare, nel 2017, un valore complessivo di 9,5 miliardi di Euro, pari a circa un quinto delle transazioni nazionali e, in particolare, è esponenziale la crescita degli acquisti da smartphone (oltre +70%) e tablet (quasi +20%) che spingono sempre più anche gli acquisti durante il viaggio.

Nasce quindi l’esigenza di ripensare il prodotto turistico, partendo dalla domanda anziché dall’offerta e sfruttando i mezzi di comunicazione più innovativi attraverso strategie di marketing e comunicazione capaci di catturare l’attenzione dei viaggiatori. 

Il Progetto

L’isola che c’è” intende formare nuovi professionisti altamente specializzati in ambito turistico, capaci di incidere sugli elementi di debolezza dell’offerta turistica della Sardegna e che vengano individuati come intermediari o consulenti nei servizi turistici.

Le competenze che si intende sviluppare non sono esclusivamente attinenti il comparto turistico; è infatti prevista anche la formazione relativa a competenze trasversali (come le lingue straniere) che garantiscano un concreto valore aggiunto non solo in termini progettuali ma, anzi e soprattutto, nell’ottica professionale post formazione.

La rilevazione dei fabbisogni, l’elaborazione dell’analisi SWOT del Comparto, l’esame degli studi di Settore e dei documenti di programmazione della Regione Autonoma della Sardegna, hanno posto in evidenza due criticità endogene che ostacolano la crescita e lo sviluppo dell’offerta turistica della Sardegna: la stagionalizzazione e la frammentazione delle aziende del Settore.

Ecco quindi che, la finalità del progetto “L’isola che c’è”, è stata individuata nello sviluppo di nuove professionalità in grado di contribuire alla creazione di un “sistema turismo” che offra vitalità ed adeguati stimoli operativi nei diversi territori regionali.

Il progetto prevede un “nucleo di base” comune ai 4 percorsi, relativo alla gestione aziendale, all’informatica e alle lingue straniere. In seconda battuta i percorsi si differenzieranno in 4 diverse aree di specializzazione: “Promozione turistica”, “Marketing turistico”, “Comunicazione turistica” e “Valorizzazione del territorio”. Si tratta di una articolazione innovativa, che permette di soddisfare le necessità di competenze maggiormente richieste dal mondo del lavoro.

All’inizio dei percorsi saranno erogate ore dedicate all’orientamento e alla scelta consapevole, in modo da aiutare gli iscritti a individuare il percorso di specializzazione più adatto alle proprie inclinazioni, capacità e interessi.

Al termine dei percorsi, a tutti gli allievi, sarà garantita la partecipazione ad attività complementari di orientamento all’inserimento lavorativo.


Come fare domanda di ammissione

REQUISITI DI ACCESSO

I destinatari dei processi formativi sono coloro che, alla data di scadenza dell’avviso (21 settembre 2018), risultano essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Stato di inattività, inoccupazione o disoccupazione certificato dalla scheda anagrafica aggiornata rilasciata dal Centro per l’Impiego (ex Ufficio di Collocamento) competente per territorio (qui la lista).
  • Residenza o domicilio in Sardegna.
  • Maggiore età.
  • Titolo di studio:
    • per i percorsi “Promozione turistica”, “Marketing turistico”, e “Valorizzazione turistica del territorio” occorre essere in possesso di uno dei seguenti titoli o superiore: diploma professionale di tecnico, diploma liceale, diploma di istruzione tecnica, diploma di istruzione professionale o certificato di specializzazione tecnica superiore. (o titoli di studio superiori, ad esempio diploma di Laurea)
    • Per il percorso “Comunicazione turistica” occorre essere in possesso del titolo di “Diploma o Qualifica di operatore professionale” (conseguito attraverso il triennio presso un Istituto Professionale o un Percorso triennale IeFP o un Percorso formativo in apprendistato per il diritto/dovere allo studio o un Percorso triennale in apprendistato per la qualifica e per il diploma). Potranno comunque candidarsi anche coloro che possiedono un titolo di studio di livello superiore (ad esempio Diploma di scuola superiore). (o titoli di studio superiori, ad esempio diploma di Laurea)
  • Certificato di equipollenza del titolo di studio (solo nel caso di cittadini stranieri residenti o domiciliati in Sardegna).
MODALITÁ DI ISCRIZIONE

Per procedere all’iscrizione occorre presentare la domanda di partecipazione, attraverso l’apposito modulo disponibile sui siti Internet: www.cpeleonardo.it – www.borghiautenticiditalia.it – www.fondazionebarumini.it o che può essere richiesta via e-mail all’indirizzo: linea2a@cpeleonardo.it o reperita tramite il canale Telegram® @FondazioneLeonardo

La domanda di partecipazione deve essere compilata in tutte le sue parti, datata e firmata per esteso, nonché corredata dalla seguente documentazione:

  • Fotocopia fronte/retro del documento di identità in corso di validità
  • Fotocopia della tessera sanitaria in corso di validità
  • Scheda anagrafica aggiornata rilasciata dal Centro per l’Impiego competente per territorio

Il plico contenente la documentazione elencata dovrà essere spedito:

  • Tramite Raccomandata A/R all’indirizzo: Fondazione Leonardo, Via Dante n° 254 – scala L, 09128 Cagliari;

O, in alternativa:

  • Tramite PEC all’indirizzo: cpeleonardo@pec.it

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata inderogabilmente per il 21 settembre 2018 alle ore 14,00. Faranno fede unicamente l’ora e la data di ricezione (non farà fede il timbro postale di spedizione nel caso di candidature inviate tramite raccomandata A/R).

Qualora, entro la data di scadenza indicata, la Fondazione Centro Professionale Europeo Leonardo non dovesse raggiungere il numero di iscritti necessario per l’avvio dei Corsi, tale termine potrà essere prorogato (previa autorizzazione da parte dell’Assessorato del Lavoro della Regione Autonoma della Sardegna). In tale circostanza verrà fornita adeguata comunicazione tramite il sito istituzionale dell’Agenzia www.cpeleonardo.it, la sua pagina Facebook @CpeLeonardo e tramite il canale Telegram® @FondazioneLeonardo.


Per ottenere ulteriori informazioni è possibile consultare l’avviso pubblico di selezione contattare la Fondazione Leonardo via e-mail all’indirizzo: linea2a@cpeleonardo.it

Il materiale informativo e la modulistica per l’iscrizione è disponibile di seguito e sui siti Internet www.borghiautenticiditalia.it – www.fondazionebarumini.it sulla pagina Facebook @CpeLeonardo e sul canale Telegram @FondazioneLeonardo


Modulistica

Avviso “Isola che c’è”

Scheda del Corso

Lista Centri per l’Impiego

Modulo di iscrizione  (da compilare, stampare e firmare)



Condividi su Facebook